Che brutta malattia l’invidia….

Postato il

20131127-161926.jpg

By Lamanu

Ufffff… Che brutta vita deve essere nascere senza personalita’… Deve essere frustrante rendersi conto di non avere nulla da dire, nulla da lasciare in questo mondo e di essere talmente inutile che l’unica cosa che resta da fare e’ nutrirsi come un parassita delle idee altrui..
Pero’ l’aspetto tragico non e’ tanto quello di essere privi di personalita’, perche si sa che ognuno ha le sue qualita’, quanto l’invidia per chi ne ha davvero… Ma, purtroppo, ecco la scoperta dell’acqua calda: la personalita’ non e’ una cosa che si acquista come una Birkin di Hermes… Si perche’ e’ paragonabile alla top borsa che esista al mondo… O ci nasci o impari a convivere con la consapevolezza che non ti e’ stata data in dotazione!

Non e’ piu’ corretto verso se stessi ammettere i propri limiti cosi da esaltare i propri talenti???
Perche’ se io sono consapevole di essere una creativa, e’ inutile che mi metta a lavorare in amministrazione, no?
Lascio fare i conti a chi li sa fare e mi dedico a qualcosa che mi valorizzi, che mi aiuti ad essere soddisfatta di me stessa, che mi faccia guardare allo specchio e mi faccia pensare: ” ohi Manu che giusta che sei!”..
E’ come una donna grassottella che si ostina a mettere quella minigonna inguinale perche’ le piace e la vuole a tutti i costi quando, vestita in modo consono alle sue forme, sarebbe piu’ valorizzata e soprattutto meno ridicola!
Invece NO!!!!!
Ci sono persone che a tutti i costi vogliono essere cio’ che non sono e come le zecche provano ad avere consensi con le idee di altri..
Peccato!!!!
Io ho amiche che prendono spunti da me e da qualcosa di me che le ispira.. E a volte faccio lo stesso con loro.. Ma questo mi lusinga ed e’ uno “scopiazzare” positivo…
Le sanguisughe meritano di essere schiacciate, invece…
Oddio, da animalista concreta non schiaccio nessuno, ma invito gli indesiderati a cambiare location e girare al largo da cio’ che viene dalla mia testa e da cio’ che sono io!
É una bella lezione ascoltarsi, guardarsi e, con umilta’, imparare a conoscersi veramente e completamente per vivere la vita con cio’ che ci é stato dato, nel modo in cui siamo!
Se avessimo voluto diventare degli scrittori stupefacenti ma non lo siamo, limitiamoci a leggere libri invece di scriverne uno copiando il nostro preferito!
Perché l’originale é uno solo! Il resto sono “cinesate”!

Annunci

3 pensieri riguardo “Che brutta malattia l’invidia….

    vestitini ha detto:
    28 novembre 2013 alle 23:05

    😉

    vestitini ha detto:
    27 novembre 2013 alle 22:41

    Più che schiacciare sanguisughe suggerisco di prendere se stessi e gli altri meno sul serio.
    Chi non ha meriti prima o poi crolla, come un castello di carte e chi li ha, emerge. O forse non è esattamente Picasso.
    Tutto sto rodersi il fegato non è salubre.
    E poi gli Stones (se non erro) erano felici di essere plagiati, perché dicevano “significa che siamo davvero qualcuno”.

      Lamanu ha risposto:
      28 novembre 2013 alle 15:51

      Grazie Vestitini… Mi piace il tuo punto di vista… Soprattutto concordo con l’ultima frase… E grazie anche per essere passata dal nostro blog! A presto!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...