Fuga relax? Tutti alla SPA

Postato il

By Paoletta

Se dovessi intraprendere una campagna elettorale uno dei miei cavalli di battaglia sarebbe: più weekend benessere per tutti!!!
Baby sitter e dog sitter inclusi nel pacchetto!

Io non sono il tipo “mi faccio cuocere a fuoco lento all’hammam”: tutto ciò che è estremamente caldo o estremamente freddo mi crea tensione e preferisco di gran lunga il TIEPIDO (non nelle relazioni ovviamente!) – e quindi, nel caso dell’hammam, prediligo il tepidarium– il caro e rassicurante tepore che scioglie le tensioni e libera la mente…
Si eviterebbero molti conflitti nel mondo se la mia proposta di legge venisse approvata, no?!

Voglio portarvi la mia testimonianza su 3 centri benessere che ho avuto la fortuna di provare.
Il freddo è arrivato, le temperature stanno scendendo ancora e le feste si avvicinano… Rompiamo quel porcellino per usare qualche risparmio a fin di bene (il nostro o quello di una persona cara) ?

Per un ipotetico podio della goduria in chiave SPA ecco le mie tre scelte:
Terzo classificato: Terme di Pré Saint Didier (Val d’Aosta)
Secondo classificato: Relais Sant’Uffizio (Piemonte)
Primo classificato: Resort Lefay (Lombardia)
Devo precisare anche la stagione in cui ho alloggiato presso queste tre strutture meravigliose, perchè secondo me anche il momento dell’anno fa la differenza e non si deve pensare che la stagione fredda sia per forza la migliore come verrebbe spontaneo pensare: alle terme di Pré e al Relais Sant’Uffizio sono stata in estate, mentre al resort Lefay sul lago di Garda in novembre.

Terme di Pré, ai piedi del Monte Bianco, struttura molto grande e in genere, non solo per mia esperienza, ma anche per racconti riferiti, abbastanza affollata tutto l’anno. L’atmosfera è splendida e gli aromi di oli essenziali di pino, rosmarino, mescolati ai vapori delle varie sale relax e del legno delle saune sono divini.  Anche l’area esterna è molto ampia, deve essere molto suggestivo il passaggio dalla zona interna a quella esterna rimanendo immersi nell’acqua quando fuori c’è la neve, ma anche in estate è stato gradevolissimo… In particolare ricordo con nostalgia l’immersione nella vasca sensoriale dove ci si lascia galleggiare con le orecchie sott’acqua cullati da una musica dolcissima che si sente solo in immersione… Mi aspettavo spuntassero delle sirene ad un certo punto. Un’esperienza magica.

Relais Sant’Uffizio, nella campagna astigiana, un antico monastero immerso nelle vigne del Monferrato: un’oasi romantica e riposante nel silenzio della natura e appagante anche per il palato (il ristorante La locanda del Sant’Uffizio è fantastico sia per le ricche colazioni sia per la cena da veri gourmet). Non riesco a pensare a qualcosa che non mi sia piaciuto in questo posto… Sognatori di tutto il mondo unitevi!!! E’ il posto che fa per voi, non troppo dispersivo, permette di riappropriarsi della lentezza, dell’ozio come terapia, del respiro (quante volte ci dimentichiamo di respirare veramente durante le nostre frenetiche giornate!?!).  Essendo così vicino a casa mia (un’oretta o poco più e sono là) conto di tornarci presto. Presso la SPA del relais propongono anche i trattamenti e prodotti della Decléor: per chi come me ama l’aromaterapia sono da provare (magari ve ne parlerò in un post a parte).

     

Resort Lefay e ti senti una regina! Giuro che non mi pagano per scrivere queste cose, sono frutto della mia personalissima opinione, ma vi assicuro che Lefay non può deludere! Tutto perfetto: la suite enoooooorme, la location a picco sul lago di Garda, lo staff discreto e gentilissimo, la palestra, i vari servizi offerti… Uno su tutti, per me indimenticabile, è la luna nel lago: un percorso nella penombra, su un pavimento salino (veramente in quella specie di grotta è quasi tutto di sale, non solo il pavimento) verso un laghetto artificiale ultra-salino dove si specchia una enorme luna piena e dove l’acqua ti sorregge e ti culla come nel grembo della mamma, che spettacolo!!! Vi parlerei ancora per ore di Lefay, ad esempio del trattamento collo-decolleté che ho provato in cabina privata, o del massaggio relax (uno dei migliori che abbia provato), o ancora della vasca esterna affacciata su un panorama splendido…immaginate a novembre, verso sera…nuvole e nebbiolina che si muovono lentamente e salgono verso le cime dei monti…e voi immersi nell’acqua calda che fate capolino in mezzo a questo quadretto idilliaco!  Ho reso l’idea?

Fate la valigia… Partiamo!

XOXO
Paoletta

Annunci

2 pensieri riguardo “Fuga relax? Tutti alla SPA

    patti78 ha detto:
    27 novembre 2013 alle 19:40

    Voglio partire subitoooooo😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭

    Ilaria ha detto:
    27 novembre 2013 alle 17:03

    Ok deciso, faccio la valigia e vadooo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...