La ricetta delle feste di Paoletta-torta ricotta e noci

Postato il

Con un po’ di soggezione affronto anche io l’argomento “ricetta delle feste”, che tra l’altro sono quasi finite, ma fa nulla tanto il dolce in questione non è a base di panettone, pandoro, lenticchie o cotechino, sebbene io l’abbia preparata per il cenone del 31 dicembre.

Soggezione, dicevo, soprattutto nei confronti delle mamme e delle nonne, come quella di Emma, che nelle feste lavorano più di tutti, con tanto amore, per preparare i piatti della tradizione e si sbattono veramente tanto con le maniche rimboccate, ore e ore passate in cucina ad impastare, arrotolare, stufare, farcire… Queste donne hanno tutta la mia stima.
Ecco, però io non sono come loro. Ad eccezione dei dolci, coi quali mi tolgo qualche soddisfazione in più, io sono piuttosto pigra in cucina e di solito tendo a discostarmi dalle ricette più classiche per avventurarmi invece con curiosità nella realizzazione di piatti vegetariani e/o vegani che, diciamoci la verità, non sono prettamente tradizionali sulle tavole delle feste!Torta ricotta e noci

La ricetta che voglio condividere con voi è stata pubblicata sul numero di gennaio di Cucina naturale ed è di una lettrice che l’ha inviata alla redazione della rivista. Siccome è semplice, veloce ed ha riscosso successo tra gli amici, l’ho scelta per questo post e ve la presento circondata di petali, che la mia amica Chiara, una vera esperta di ospitalità, ha utilizzato per decorare la tavola.Qui di seguito vi scrivo la ricetta così com’è sulla rivista, tenete presente che io ho aggiunto 4-5 biscotti Digestive (quelli che si usano normalmente per la cheesecake) alla base di farina, burro, zucchero e noci, perchè avevo l’impressione che in fondo sarebbe rimasto troppo sottile. Inoltre ho lasciato la torta in forno qualche minuto in più, anche dopo lo spegnimento, il risultato è stato una base compatta e del giusto spessore (ho utilizzato una teglia di 24 cm).
300 g di ricotta
200 g di gherigli di noci
100 g di panna acida
80 g di zucchero di canna
50 g di farina
30 g di burro
2 uova
mezzo limone
vaniglia in polvere

MACINATE nel mixer i gherigli di noci insieme a due cucchiai di zucchero di canna fino ad ottenere un trito fine. Prelevatene tre cucchiai e tenetelo da parte.
UNITE al restante impasto nel mixer la farina e il burro, poi frullate tutto ottenendo un impasto omogeneo.
STENDETE il composto in uno stampo del diametro di 20-24 cm foderato con carta da forno, livellando la superficie con un mestolo di legno. Infornatelo a 170° C per 10 minuti.
FRULLATE nel mixer la ricotta con il restante zucchero, le uova, un pizzico di vaniglia, 2 cucchiai di succo di limone e, per ultima, la panna acida.
TOGLIETE la base della torta dal forno e lasciatela raffreddare per 5 minuti (senza levarla dallo stampo), poi ricopritela in modo uniforme con la crema ed infornate nuovamente a 170° C per 30 minuti.
LASCIATE raffreddare la torta e poi cospargetela con il trito di noci e zucchero.

Ah,  prima di salutarvi volevo dirvi anche che anche per il pranzo di Natale avevo attinto alle ricette di Cucina naturale… Se anche voi avete preso il numero di dicembre, vi consiglio i due paté vegetariani, quello di broccoli e quello di ceci, sono squisiti!

Spero vi sia venuta voglia di provare la torta di ricotta e noci… Io la rifarò molto, molto presto!

XOXO
Paoletta

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...