Il cake design di Sugar Sugar: precisione e fantasia

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Un paio di anni fa, o poco più, su una rivista vidi una immagine di una torta che mi lasciò a bocca aperta: innocente, precisa, colorata, bucolica, mi sembrava semplice e raffinata allo stesso tempo. Non sapevo ancora che l’artefice di quel capolavoro abitasse a pochissimi chilometri da casa mia, per di più nella città in cui lavoravo! L’arte di decorare dolci cominciava a dilagare in quel periodo e ad essere un po’ sulla bocca di tutti, oggetto di articoli su riviste e servizi in TV, ma certamente non ai livelli di oggi.

La cosa mi incuriosì molto, mi intrigava soprattutto l’idea di abbinare golosità e divertimento, dando una forma alla fantasia per rendere ancora più speciale un’occasione da festeggiare, mettendoci un tocco di originalità. lumachina

Cercando in rete trovai un nome, Eva Calegari, e un indirizzo email: attratta dalla possibilità di esibire anche io una delle sue opere, mi misi in contatto con lei e ne rimasi subito, così come le volte successive, entusiasta. Ecco perché è con grande piacere che oggi posso farvi conoscere Sugar Sugar qui su Ideebassotte, per fare volare anche voi con la fantasia e, perchè no, dare a chi magari si sta cimentando con il cake design qualche spunto interessante.

Trentotto anni, architetto, Eva insegna Progettazione e Disegno geometrico in un liceo e il come hobby realizza capolavori di dolcezza.

Segni particolari: Golosa.
Paradossalmente Eva odia cucinare. E odia preparare le torte! Ha dell’incredibile ma è così…

Fosse per lei si dedicherebbe solo alla decorazione, alla quale dedica il meglio di sé, ma la frega la precisione! Infatti non accetterebbe mai di trovarsi a lavorare su una torta diversa da come se la è immaginata, anche nel sapore! Non essendo una pasticcera si avvale di poche ma ben collaudate ricette che si prestino per il lavoro che vuole realizzare.

cupcakes
Per approfondire l’argomento le ho chiesto di rispondere a qualche domanda:

1. Raccontaci come è iniziata la tua esperienza nel mondo del cake design (autodidatta, corsi, ecc.)

Per noia e per gola; è così che mi sono avvicinata al cake design! Si avvicinava il giorno del mio onomastico e ho iniziato a cercare informazioni online su come realizzare una torta ricoperta di pasta di zucchero. Ho spulciato tra blog, forum e tutorial e ho recuperato tutte (o quasi) le informazioni che mi servivano. Il dramma più grande è stato realizzare la torta vera e propria più che il primo approccio alla decorazione; nessuna ricetta di famiglia, nessun segreto della nonna. In casa mia non esisteva nemmeno il mattarello!
letto

La pasta di zucchero mi ha permesso di dare una rispolverata alla fantasia e tornare a modellare; ahimè sporcandomi le mani!

Precisa di indole, buona manualità nel mio DNA ed un liceo artistico di formazione alle spalle, principalmente sono le cose che mi hanno permesso di poter realizzare quello che faccio.

2. Quali sono i vari tipi di lavori che realizzi e come nasce un progetto di cake design?

Torte, cupcakes e biscotti. Decoro uova di Pasqua, pandori, panettoni, zollette, confetti, topper per torte…

Ultimamente mi è capitato anche di realizzare il bouquet per una sposa fatto di marshmallow che non è stato lanciato ma mangiato! 🙂 bouquet

Non inizio mai un lavoro senza aver preparato un progetto preliminare, anche se non lo considero totalmente vincolante; in fase di realizzazione aggiungo se serve ed elimino gli eventuali eccessi. L’importante è che mi soddisfi; al di là del tempo. La precisione è una brutta bestia!

3. Hai un segreto che ci vuoi svelare per la buona riuscita delle decorazioni?

Certo che ho un segreto! Endovena di pazienza tutte le volte che inizio qualche lavoro! ;D

4. Suggerimenti per lo shopping a tema: ti rivolgi soprattutto ai negozi online o hai dei riferimenti nella tua zona?

Quando ho cominciato più di tre anni fa era difficile recuperare tutto il materiale necessario. Solo nei negozi online riuscivo a trovare ciò che mi serviva; il problema più grande erano le spese di spedizione, in uno store trovavo una cosa, nell’altro un’altra…e più erano gli ordini più pagavo di spedizione. Oltretutto all’inizio compravo su siti inglesi e americani, quindi il problema non era proprio marginale!

Ora invece ho un paio di negozi nella mia città che offrono tutto quello che mi serve, davvero una gran comodità!

5. Quali sono gli attrezzi che non possono mancare nel kit di chi volesse avvicinarsi a questo mondo? 

Eh, bella domanda… La mia esperienza mi ha insegnato che non si finisce mai di comprare attrezzature. Se accantoniamo il discorso della modellazione tridimensionale (dove principalmente servono solo le nostre belle manine e poco altro), ci sono un’infinità di accessori indispensabili!

panettone

uovo di pasqua
Ho inserito nel post alcune immagini che Eva mi ha gentilmente inviato, se visitate la sua pagina FB www.facebook.com/dolcisugarsugar  potrete davvero rifarvi gli occhi… e poi, dal vivo, anche il palato!

Io sto già pensando ad un nuovo progetto che la coinvolga!

XOXO
Paoletta

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...