La parola a Maestro Cece!

Postato il Aggiornato il

By EmmaCECE SALTO

Buongiorno Amici, è per me un grande anzi grandissimo piacere ospitare questa volta ad Ideebassotte Cesare Brunel in arte MAESTRO CECE!!! Cesare è nato Cavalese e cresciuto a Soraga, all’età di tre anni mette gli sci ai piedi per la prima volta e a diciassette diventa snowboarder, studia tra Rovereto e Trento diplomandosi in elettronica (anche se ammette essere la negazione di tutto ciò che è informatizzato e tornerebbe volentieri al telefono a gettoni) e all’età di vent’anni entra a far parte della Polizia di Stato. Io ho conosciuto Maestro Cece circa 10 anni fa, quando insieme ai miei amici cercavamo un professionista che insegnasse a noi ragazze a diventare delle riders stilose e ai ragazzi, più spericolati, a fare snowpark…e così ci indirizzarono a lui! Con il tempo oltre ad insegnarci snow, a perfezionarci, a consigliarci le mete migliori…diventammo amici!CECE BOX 2

1-Ciao Cece, che bello averti qui ad Ideebassotte!!! Inizio con il chiederti… quando hai abbandonato e perchè la tua carriera da poliziotto per diventare maestro ?

Correva il lontano 2000… il Milleniumbug  nell’Aprile di quell’anno mi ha fornito di poteri speciali… e mi ha permesso di superare brillantemente le CECE BOX 1selezioni per il secondo corso di maestri di sci dello snowboard… la cosa mi ha gasato un bel po’ e da quel momento ho deciso di abbandonare la carriera “poliziesca”  e realizzare il sogno di fare della mia passione il mio lavoro

2- Parlaci del tuo operato da maestro: come ad esempio organizzazione gare, gestione snowpark…

Ho iniziato entrando a far parte del team K2 Italia grazie alla fiducia di Fabio Degasperi (..allora team menager..oggi titolare di Centone Shop insieme a Zemira) e mi sono fatto una bella esperienza di gare a livello nazionale nei vari circuiti FSI e FISI oltre a diverse partecipazioni allo Skipass a Modena e poi a Roma (..un’esperienza assurda jibbare nell’extreme village a Ostia…a fine maggio!). Da queste esperienze ho intrapreso poi diverse collaborazioni:  la costruzione e gestione del S.D.M, snowpark all’alpe Lusia nel 2003 e 2004…l’apertura di un corner snowboard nell’allora negozio di famiglia, che poi ho rilevato, fatto mio e CECE E RAGAZZIdella mia dolce metà Lolly… poi per diverse stagioni ho prestato faccia e competenza ad una trasmissione di Sky che si chiamava “snow wave”, insegnavo i primi tricks da fare su salti rails e box.. è poi  venuta la volta di Paperissima, dove sono stato ingaggiato per fare il Gabibbo, con quel cacchio di costume ho affrontato completamente al buio un salto effettuando un 360 frontside che rimane una manovra piuttosto semplice se vedi quando stacchi..quanto resti in aria..e quando atterri!!..poi ancora collaborazioni con ragazzi che hanno avuto bisogno di consigli e suggerimenti per affinare la tecnica e diventare Maestri come me..o addirittura proriders (..tra questi Nicola Liviero..giovane promessa del freestyle italiano)

Venendo ad oggi, faccio il negoziante a tempo quasi pieno..eh si perchè appena posso mi diverto ancora a giocare con la mia tavolina sotto ai piedi..e tutto sommato mi riesce ancora bene..CECE RAIL

3- Gli sport invernali possono anche diventare pericolosi…raccontaci di una tua esperienza azzardata…

Posso confermarti che fare un treesessanta con lo snowboard vestendo i panni del Gabibbo rimane nella mia testa come la più allucinata di tutte quelle che ho fatto sulla tavolina!…anche se ad accogliermi a braccia aperte c’era la Moreira !!!CECE RAIL CURVO

4-Quali consigli daresti a chi vuole iniziare a fare snowboard o sci ?

Per iniziare qualsiasi attività sportiva è sempre consigliato rivolgersi a tecnici con una formazione adatta, magari informandosi tra amici o esperti del settore su chi potrebbe fare più al nostro caso, partendo dai primi passi ed arrivando al freestyle o al freeriding off pist, che sono poi l’eccellenza di queste pratiche sportive sulla neve ..vedi per esempio, io ho imparato da solo a partire dalle curve per finire ai salti ed al fuoripista più estremo..e oltre che essere la classica eccezione che conferma la regola..i soldi risparmiati sul maestro, li ho spesi in fisioterapisti..osteopati..cure mediche e via discorrendo ..

5- La tua professione ti ha permesso di incontrare una persona molto, molto speciale…Lorenza, la tua splendida moglie! Parlaci del vostro incontro sulle nevi…

Ah..Lolly mi si è presentata davanti..un metro e ottanta di superpatata romana bisognosa dell’aiuto di un baldo maestro!..come poterle resistere! ..erano anni che non tornava a sciare a Moena, prima loro treperò sciava e visto che le piaceva l’idea ..ha pensato di iscriversi ad un corso di snowboard al Lusia..le prime curve insieme..l’accenno di qualche trick..una cioccolata calda con la panna e una birra (..indovinate per chi?)..da cosa nasce cosa..e dopo diversi anni roccamboleschi dove il sottoscritto giocava al gatto col topo..ho finito per fare la fine del topo..abbiamo dato alla luce Cecilia che ora ha quasi quattro anni..successivamente le ho chiesto in ginocchio di sposarmi, riuscendoci..e ora aspettiamo l’arrivo di Vittoria in primavera.

CECE PIU CECI

Ho avuto finora una vita ricca di soddisfazioni e bellissime esperienze, coronate dall’aver creato insieme al mio amore una famiglia..e chissà quante cose devo ancora combinare..

Volevo ringraziare le ragazze di Idebassotte… è stato un piacere ricordare e parlare con voi!CECE E CECI SKATE

Grazie a te Cece per essere stato con noi e per averci divertito in questa spassosa intervista!

Emma

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...