Una terra di conquista per i ladri.

Postato il

La sicurezza non abita PIU’ qui!

Certo è un concetto astratto, qui nella pianura padana, ma penso coinvolga il generale, ascoltando anche il telegiornale, leggendo il giornale della nostra provincia, quotidianità di scippi,furti, rapine, truffe ai pensionati.ladri

‘Lo sceriffo è stato disarmato e i ladri di bestiame esultano’ scrisse Enzo Biagi negli anni bui di tangentopoli.

I nostri sceriffi sono contati, appiedati con mezzi vecchi e spompati, non hanno alcun appiglio legale e nessuna tutela. Così i malviventi sono avvantaggiati, hanno trovato la gallina dalle uova d’oro: scorrazzano indisturbati con auto rubate, senza scrupoli irrompono a casa della gente e con violenza efferata, derubano, rovinano, spaventano, ma quel che è peggio picchiano massacrando di botte (è successo ad una famiglia di Levata di Mantova).

I cittadini hanno paura, si barricano in casa con serrature blindate e inferriate a porte, finestre e garage, siamo ormai entrati nell’era dell’antifurto e impianto d’allarme obbligatorio per chi se lo può permettere e per il bastone (nelle campagne venatorie non solo) sotto il cuscino per ogni evenienza. Il tempo della chiave nella serratura a qualsiasi ora del giorno ormai è un vecchio ricordo, la nostra non è più una terra di pace, la nostra libertà ormai è limitata.

I rappresentanti delle istituzioni cosa fanno? Si limitano a farne uno slogan elettorale? Distolgono la nostra attenzione mediatica facendoci pensare che le cose più importanti per il paese siano ascoltare cosa dice Grillo al Festival oppure sapere chi è il braccio destro di Renzi?

Siamo veramente così accecati e intontiti dai media da non distinguere più di cosa abbiamo bisogno?

Siamo tutti così stanchi di sentirci dire che ‘va male’, da non avere la forza di reagire?

Stiamo subendo un nulla burocratico, un nulla legislativo che tutela i malviventi!

Chi ci promette di governarci, si deve vergognare e deve iniziare a pensare a tutelare i propri cittadini perché altrimenti, i cittadini, cominceranno a farlo da soli.

Ilaria

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...