Una storia vera

Postato il Aggiornato il

20140426-151827.jpg

By Lamanu

Una storia vera…
a Hong Kong gli operai di un macello hanno condotto un toro nella stanza dovre avrebbero dovuto macellarlo e stavano per procedere.
Quando hanno chiuso la porta, il toro si è guardato indietro poi ha abbassato la testa. Era in lacrime.

Come poteva sapere che lo avrebbero macellato prima di entrare?
Mr. Shiu, il macellaio ricorda “quando ho visto quello che chiamano uno ‘stupido’ animale piangere e ho visto i suoi occhi tristi e impauriti ho iniziato a tremare. Ho chiamato gli altri. Anche loro sono rimasti sorpresi. Abbiamo cercato di tirarlo indietro ma non voleva muoversi e continuava a piangere”
Billy Fong, proprietario della ditta, disse “La gente pensa che gli animali non piangano come gli umani. Ma il toro piangeva realmente come un bambino.” Più di dieci uomini che avevano assistito alla scena erano rimasti impressionati. Quelli che avrebbero dovuto macellarlo stavano piangendo anche loro.
Altri operai vennero a vedere la scena e rimasero scioccati.
Decisero di comprare il toro e di mandarlo in un tempio dove i monaci avrebbero potuto prendersi cura di lui per tutta la sua vita.
Quando ebbero preso la decisione, accadde un miracolo.
Un operaio racconta “Quando abbiamo promesso che il toro non sarebbe stato ucciso, lui si è mosso e ha iniziato a seguirci. Ma come aveva potuto capire le parole dette dalle persone?”

E se gli animali comprendessero molto più di quello che noi pensiamo?

Per questo sono vegana! Per questo fatico molto a comprendere come sia possibile che non lo siamo tutti. Per questo mi chiedo ogni giorno: quale diritto abbiamo noi di decidere della vita di un animale solo perché non può ribellarsi?
Non ne abbiamo alcuno!

Annunci

2 pensieri riguardo “Una storia vera

    ilDragoParlante ha detto:
    29 aprile 2014 alle 17:04

    Ciao Lamanu! Anch’io a volte faccio fatica a credere come le persone non riescano a capire o non sappiano giá delle cose che per me sono ovvie, di senso comune, di palese importanza. Peró é anche per questo che siamo qui, per diffondere quello che conosciamo, per quelle persone che vogliono ascoltare e che vogliono cambiare… 🙂

      Lamanu ha risposto:
      30 aprile 2014 alle 12:28

      Sono completamente d’accordo con te… E sempre più persone a me vicini sono sensibili all’argomento come é giusto che sia! Ciaoooooo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...