Strano diario del viaggiatore del 29 aprile 2014

Postato il Aggiornato il

20140429-093935.jpg

By Lamanu

É strano, anzi umano, come ognuno viva quasi esclusivamente la propria vita, solo la propria, come un treno che viaggia sul suo binario e gli unici momenti in cui si rende conto che di binari e di treni ce ne sono altri é quando vive i dolori e le gioie delle persone che gli stanno intorno. Ma non degli sconosciuti. Gli sconosciuti sono figure quasi non umane spesso, delle immagini che ci passano davanti e niente di più. Le persone nelle quali ci imbattiamo e non conosciamo e non conosceremo mai forse, é come se corressero su binari a noi sconosciuti e che non ci interessa scoprire. Li vediamo ma non li guardiamo veramente.
Ci svegliamo, iniziamo la nostra giornata, a volte felicemente, a volte no, a volte nemmeno ci interroghiamo se siamo felici oppure no. Ma ci sembra che i giorni siano solo nostri, che facciamo parte di un nostro microcosmo e che esista solo quello.

Poi una mattina ti svegli felice, inizi la tua giornata pensando a tutte le cose che hai da fare e alle persone che ami.
E ti imbatti per caso in qualcuno che ha l’aria di stare per vivere un dolore enorme. E d’improvviso ti sembra che intorno ci sia più silenzio del solito, anche i colori oggi sono meno vivi. E capisci che quel giorno per quella persona sara’ un suo giorno indimenticabile. Come quei giorni tuoi che anche dopo anni ricordi perfettamente. Solo che il tuo dolore oggi lo senti più lontano, non fa più così male ma ricordi perfettamente quanto faceva male allora. E forse anche nei tuoi di giorni indimenticabili il macrocosmo aveva ovattato tutto ciò che c’era intorno per proteggere te ma non te ne eri neanche accorto. E per qualche istante ripercorri i “tuoi giorni indimenticabili”, quelli brutti e ti vergogni quasi di pensare “meglio agli altri che a me” ma non puoi non fermarti un secondo a pensare che magari anche nei tuoi giorni indimenticabili c’era qualcuno di sconosciuto da qualche parte che soffriva quanto te, che anche qualcun altro stava vivendo un suo giorno indimenticabile e questo un po’ ti solleva.

20140429-093831.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...