Mangia un vegano e salva una pianta. ( complimentissimi per l’umorismo ).

Postato il Aggiornato il

20140507-214901.jpg

By Jadep

Ci sono battute divertenti che non fanno ridere, anzi sorprendono per idiozia.

Io non sono né vegana,né vegetariana,né una vera onnivora, mangio quello che mi piace e che riesco a tollerare ed é da una vita che devo dare continue spiegazioni ai camerieri dei ristoranti oppure chiedere di variare alcuni piatti per me agli amici che mi invitano a cena, non parliamo degli interrogatori a cui sono sottoposta dagli invitati che siedono al mio tavolo ai matrimoni e vari eventi……..
Al primo segnale di polemica e scocciatura, propongo una pizza o confeziono una bella scusa e mangio a casa mia.
E’ naturale che io mi ponga nei confronti del vegano e del vegetariano con molto rispetto e simpatia perché so cosa deve sopportare e mi capita sempre più spesso, sia nel web che nella vita, di incontrare quelle persone dall’inconfondibile mix di arroganza-ignoranza che si sentono in dovere di burlare e criticare il vegano innervosendomi alquanto.

Certo esisteranno anche dei veg fastidiosi e polemici ma gli amici veg che frequento io sono persone di grande cultura e apertura mentale e non si sono mai permessi di criticarmi quando mi vedono mangiare un bel trancio di tonno a differenza dei cosidetti ‘io mangio tutto‘ ( e si vede aggiungo io ) che non hanno la minima sensibilità nei confronti delle scelte altrui.
Anche perché se vogliamo dirla tutta veg non si nasce ma si diventa,quindi tutti i veg hanno mangiato ed apprezzato in qualche modo carne, pesce e derivati animali ma hanno semplicemente fatto una scelta ragionata e pensata e le tesi ideologiche che la sostengono sono a mio giudizio indiscutibili e tanto meno ironizzabili.
Per me poi é inattaccabile anche la scelta di non mangiare un certo alimento perché non gradito per il gusto e se invito una persona a cena vuol dire che ho piacere di farla star bene e a suo agio e mi faccio in quattro per preparare quel che ama mangiare.
A tutti i miei amici veg e,non solo, anche a tutti gli amanti della cucina veg,come me, dedico i riferimenti dei locali che propongono alternative vegetariane e vegane che ho provato e apprezzato.
Dove nessuno vi chiederà perché non mangiate questo o quello….

A Milano.

NaBi
Hamburgheria vegetariana e vegana che propone anche piatti onnivori a pranzo.
Il cliente sceglie personalmente come comporsi il piatto tra i numerosi ingredienti ed é proprio divertente!
Le porzioni sono abbondantissime ma i tempi di attesa per la preparazione ancora un pochino lunghi. Do fiducia perché l’idea e le materie prime sono buone!
Da provare tutti i dolci vegani per il gusto e la leggerezza.

http://m.facebook.com/pages/NaBi-Natura-Biologica/

California Bakery
Che dire? É sempre un piacere andarci quando si ha voglia di togliersi qualche sfizio goloso in allegria e compagnia. Loro propongono l’hamburgher veg di quinoa che io ho trovato prelibato!
http://www.californiabakery.it

Mama burger
Se vi trovate a Milano per lavoro e i colleghi vi propongono un panino stile McDonald’s voi citate questo posto perché troverete più di qualche alternativa veg e molta più qualità del Mc!
http://www.mamaburger.it/

Juice bar
Io vado per un brunch leggero domenicale ma anche per pranzo infrasettimanale per me é come mangiare a casa. Il menù é vario, zuppe, pizze, panini integrali e i fantastici crumble allo yogurt ma io adoro la possibilità di compormi il piatto a scelta tra i diversi cereali e verdure e poi c’é il latte di soia per macchiare il caffé!
http://www.juicebar.it/

Ghea
Ristorante vegano elegante e raffinato. I piatti sono bellissimi da vedere e buonissimi da mangiare. Io ho scelto i felafel di cicerchia e li ho adorati ma é tutto gustoso e leggero!
http://www.gheavegetariano.it

A Padova

Otium
È un ‘baretto’ storico in centro che ancor prima delle mode permetteva di pranzare tra scaffali di libri.Qui si mangiano pizze, panini, bruschette e piadine anche in versione vegetariana e vegana e consiglio di farlo seduti fuori nella splendida via Roma! Buonissima la piadina di seitan e zucchine!
http://www.otivm.it

A Belluno

Ristorante Mangia la foglia a Pieve di Cadore (Belluno).
Questo ristorante gestito da due ragazze appassionate di alimenti naturali offre l’unica alternativa veg del Cadore ( siamo a 15 minuti da Cortina ). L’ambiente é piacevolissimo e la vista é unica. Ho mangiato riso venere con verdure e spezzatino di seitan.
https://m.facebook.com/pages/Ristorante-Mangia-La-Foglia-Pieve-Di-Cadore/

A Parigi

Le pain quotidien é il paradiso del pane fresco con le marmellate e la Nutella sempre presenti sul tavolo a colazione dove si può bere il caffelatte sulla scodella ( con latte di soia volendo ) come a casa!
Per pranzo e per cena sulla lavagna gigante sono scritti i piatti del giorno tutti bio e verdurosi. É il locale ideale per mangiare sano all’estero e restare leggeri. Io ho provato l’insalata condita con olio extravergine e gomasio, le zuppe e il chili vegano accompagnati sempre da una spremuta fresca!
http://www.lepainquotidien.com

Le Grenier de NotreDame
In questo ristorante vegetariano ho mangiato per la prima volta il seitan e da quel momento ci sono tornata per altre due volte. Pare sia stato il primo ristorante a proporre il seitan a Parigi negli anni settanta e c’é da crederci perché io il seitan impanato fritto così buono non l’ho mai mangiato più.
Andateci tranquilli perché nel menú ci sono anche le foto dei piatti e i camerieri vi spiegheranno tutto!
http://www.legrenierdenotredame.fr/

A Londra

Le pain quotidien ( c’é anche a Londra e a Roma così come a Parigi e in altri paesi).

Sagar, Ristorante indiano vegetariano,sono riuscita a scovarlo per caso nei paraggi di Covent Garden inconsapevole che si trattasse di un indiano. É stata una sorpresa perché adoro il cibo indiano speziato e qui ho assaggiato i classici involtini di patate e verdura (vegetable samosa), il riso con verdure,frutta secca e uvette ( Biryani ) e una piadina ( pancake di lenticchie) gigante molto coreografica ripiena di saporitissime verdure ( Masala Dosa).
Me la sogno ancora.
http://www.sagarveg.co.uk

Segnalati da provare prossimamente ( se ci andate fatemi sapere per favore).

A Milano,Lattughino
http://www.lattughino.com/

A Varese, il ristorante self service di alta qualità Nutrymento
nutrymento.it

A Padova,il fast food vegano e vegetariano Universo veg.

Da segnalare un sito di ricette veg consigliato dalla nostra follower Elisabetta:
http://www.vegolosi.it
e due ristoranti da provare.

A Seveso ( MB ) ‘Cucina Naturale’
http://www.vegcucinanaturale.it

E a Milano ‘Al grande Cerchio’.
http://www.algrandecerchio.it

.

20140507-214840.jpg

Annunci

2 pensieri riguardo “Mangia un vegano e salva una pianta. ( complimentissimi per l’umorismo ).

    Paoletta ha detto:
    7 maggio 2014 alle 23:54

    Quando ci andiamo? 🙂

      Jade ha risposto:
      8 maggio 2014 alle 07:17

      A Parigi?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...