Base make up-primaverili variazioni sul tema

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Ma chi l’ha detto che adesso dobbiamo abbandonare il fondotinta?
Vero, le temperature si stanno alzando, quindi, soprattutto chi come me ha la pelle mista e va incontro a lucidità o trucco che dura poco, potrebbe sentire l’esigenza di alleggerire un po’ la base, almeno nel quotidiano, lasciando il fondotinta tradizionale alle occasioni serali o alle cerimonie.
Se state cercando un prodotto per creare una base leggera, effetto nudo, quasi impercettibile, ma con un effetto matte e luminoso, vi racconto cosa ho provato:

Chanel Perfection Lumière Velvet
Lancôme Miracle Air de teint
Fondotinta leggerissimi, perfezionatori della pelle, effetto vellutato finale. Una bella sorpresa. Non dureranno 8 ore, ma hanno una tecnologia che li rende comunque efficaci sulle imperfezioni (Chanel più matte di Lancôme). Da stendere rigorosamente con le dita dopo averli agitati bene per miscelare le micro particelle. (Entrambi secondo me si ispirano al famosissimo fondotinta Armani Maestro).


Chanel Vitalumière Compact Douceur

Rilastil Camouflage fondotinta compatto in polvere
Con i fondotinta in polvere ho un rapporto amore/odio, vado a momenti, ma anche loro posso essere molto utili quando si ha fretta e si vuole qualcosa di comodo in borsa per i ritocchi. Ottimo quello di Chanel, lascia respirare la pelle donando una leggera coprenza, che può esseree modulata passando il prodotto una seconda volta. Rilastil lo sto provando per la prima volta, mi piace l’effetto, forse leggermente più coprente di quello di Chanel, ma il sottotono rosato del colore Porcelain che ho preso non mi convince fino in fondo. Forse devo usarlo ancora qualche volta per decidermi defintivamente.
Entrambi li applico con un pennello per fondotinta compatti cipriati, limitando l’uso della spugnetta ai ritocchi.

https://i2.wp.com/www.rilastil.com/backend/public/upload_img/ee3ea0a292edcff31bc576c6ea95b77f.png

Lingerie de Peau BB di Guerlain
Nars Pure radiant tinted mosturizer
CC Skin best di Biotherm
CC Cream L’Erbolario linea Acido ialuronico
Premessa: personalmente preferisco le CC cream alle BB. Trovo che le CC siano più coprenti, o forse non parlerei nemmeno di coprenza, bensì di correzione, che poi è quello che sono nate pere fare: correzione del colorito. Due BB cream che però meritano di essere acquistate (io non le ricomprerò semplicemente perchè oramai in alternativa al fondotinta sceglierei le CC) sono quella di Guerlain della linea Lingerie de peau e quella di Nars che difficilmente sbaglia un prodotto e anche in questo caso non si smentisce. Entrambe si fondono perfettamente con la pelle, hanno un fattore di protezione 30 e idratano molto bene, in genere le uso sopra ad un siero illuminante o matificante a seconda dell’esigenza.
Le due CC hanno un fattore di protezione leggermente più basso, ma come dicevo prima sono più coprenti e durano di più. Non so scegliere tra quella di Biotherm (che uso con il siero della stessa linea) e quella dell’Erbolario, che sto provando proprio in questi giorni da sola, e che mi pare si distacchi notevolmente dalla loro BB che non mi aveva fatto impazzire. Di entrambe naturalmente ho scelto il colore più chiaro. (quella di Biotherm è leggermente più chiara, spero che anche l’Erbolario esca con una terza tonalità per noi mozzarelle, ehehehehe)
Come per i due fondotinta descritti all’inizio, l’applicazione la faccio con le dita, praticamente come una vera e propria crema giorno.

 

E voi quale scegliereste?
XOXO

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...