C’è pieno il mondo di

Postato il

be kind

Gente che resta a casa durante le vacanze. Non solo un anno, ma magari cinque o sei.

Storie malate.

Idee creative incomprese, snobbate, soggette a pregiudizi.

Persone che non sanno capire il momento.

Sogni che non vorremmo sognare e che ci lasciano incazzosi per tutto il giorno perchè la realtà va in una direzione opposta a quello che abbiamo sognato.

Treni persi. Su rotaia o in senso lato.

Facce toste, falsità, meschinità.

Animali abbandonati, maltrattati, umiliati, sfruttati.

Persone che li vogliono salvare e restituire ad una vita dignitosa ed amorevole.

Capi prepotenti e ignoranti.

Ragioni per lasciarsi.

Ragioni per restare insieme.

Oggetti smarriti chissà dove.

Donne che dopo mesi o anni di mancate diagnosi scoprono che non erano matte o fissate, ma che hanno una reale malattia.

Persone che non rispondono ai messaggi.

Uomini privi della capacità di distinguersi da un organismo monocellulare.

Formalità che non avremmo voglia di rispettare.

Tic e fissazioni.

Cagnolini non proprio belli che trovano chi li voglia adottare al di là del loro aspetto fisico.

Denti storti.

Scelte intelligenti.

Non c’è una fine. Ma adesso metto un punto.

XOXO
Paoletta

(PS Sii gentile, perchè chiunque tu incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente.)

Annunci

Un pensiero riguardo “C’è pieno il mondo di

    Jade ha detto:
    31 agosto 2014 alle 22:50

    Pochi capiranno ma quei poco hanno un dono. La sensibilità. Bella lí Paola.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...