Esseri umani

Postato il

By Paoletta

IMG_4137Si, siamo tutti bravi a dire che “facciamo quello che possiamo”, “non sono mica un robot”, “anche io ho i miei limiti”… E anche io lo dico, lo dicevo, con convinzione.
Sotto, però, celato allo sguardo superficiale e frettoloso, esiste tanto altro.
E se ammettiamo che ESISTE, riteniamo anche che ha una energia, che questa energia ci appartiene e ci muove anche se non ce ne accorgiamo.
Forse si tratta di anni e anni di schemi di pensiero che determinano le nostre azioni e creano il nostro presente, forse sono schemi subdoli, di cui forse ci vergogneremmo, ingiustamente, perchè chissà magari hanno origine nella nostra pulsionalità o nel nostro rapporto con la madre (o con la Madre, ossia con le nostre radici, con ciò che crediamo a proposito della vita, di ciò che ci nutre e ci sostiene…) e quasi nessuno, mi rendo conto, ha voglia di conoscere veramente se stesso.

Io in me stessa ci inciampo a volte, ci sbatto un mignolino come contro lo spigolo dell’armadio quando sei a piedi nudi, oppure mi investo da sola come un tir, o ancora, se sono più fortunata, svolto l’angolo e sorrido quando inaspettatamente incontro una parte di me stessa positiva e luminosa. Devo dire però che frequentemente mi imbatto in mie versioni oscure e c’è da piangere, farsi molto male, riconoscersi, perdonarsi, mettere un cerotto e andare avanti.
Volevo essere perfetta. Ho visto nitidamente, facendomi male e sbattendo il muso contro quella parte di me oscura, che volevo esserla. Anzi, volevo essere perfetta e senza limiti.
Perfetta, senza limiti e salvare il mondo.
O per lo meno il mondo animale.
E non lo sapevo. Non lo avevo certo dichiarato gridando al mondo: voglioessereperfettasenzalimitiesalvareilmondodallesueinfinitebrutture!!!
Adesso so che più vuoi essere perfetta più gravi saranno le conseguenze dei tuoi errori, anche piccoli, piccolissimi errori, che però causano grossi, enormi ed irreparabili danni. Anche a discapito di chi ami.
Una persona a me cara mi ha detto che a molte mamme ricorda che “ai figli non serve avere mamme perfette, bensì mamme accettabili”. Ho subito fatto duepiùdue.
Lo schema mentale nascosto con cui ho dovuto fare i conti. Il desiderio di essere la mamma perfetta, non solo accettabile, per i miei animali ha annebbiato la percezione dei limiti, quindi della realtà. Ricerca della perfezione=irrealtà. Siamo umani, siamo imperfetti per natura. Vivere tenendolo a mente non significa avere una scusa pronta per fare danni a destra e a manca e fregarsene. Esserne consapevoli ora per me significa continuare a sognare, ma essere sempre più presente e concentrata sul qui e ora per quello che è, LIMITI inclusi.
Quindi grazie Marta, Roberta, Cinzia, Claudia, Erica, Sara, Ludovica, Giulia, Serena, Chiara, Romina, Elisa, Barbara, Sabrina, Lorena…dimentico di certo qualche nome che però è nel mio cuore… Non avete puntato il dito, non siete state giudicanti, avete preso la vostra umanità e la vostra fallibilità e, abbracciandomi, avete detto ecco, anche tu sei così e vai bene lo stesso, ricomincia, vai avanti con la tua ferita aperta, ma perdònati, siamo esseri umani.

FullSizeRender (1)   FullSizeRender
XOXO
Paoletta

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...