bassotto

Catene

Postato il

Non sono snob, ma quasi mai rispondo o dò seguito alle catene che arrivano su Facebook o via Whatsapp. Eccezion fatta per questa volta perchè l’amico che mi ha taggata ha un grande cuore e perchè semplicemente ho pensato che sia molto più facile trovare almeno 3 motivi di infelicità al giorno e molto più difficile invece:

“scrivere per 5 gg 3 motivi di felicità e nominare 3 persone che facciano la stessa cosa”

happy

Ecco qui i miei 5 giorni e, se lo vorranno, si sentano -informalmente- taggate per fare la stessa cosa le mie amiche bassottiste e blogger Emma, Jade, Ilaria e LaManu (hihihihi, non ne sapevano nulla!) Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Beautiful Bass Day

Postato il

IMG_0258
Milo
IMG_0273
Milo

Leggi il seguito di questo post »

Unforgettable:a beautiful day

Postato il

Photographer: Laura Nicolini, Alberto Roscio.

_DSC4302

 

_DSC4296

 

_DSC4367

SONY DSC

King Arturo: a beautiful day.

Postato il Aggiornato il

Photographer: Laura Nicolini, Alberto Roscio.

20140208-131748.jpg

La Dolce Nera: a beautiful day

Postato il Aggiornato il

Photographer: Laura Nicolini,Alberto Roscio.

20140120-232210.jpg

20140120-232438.jpg

Nel magico mondo dei bassotti e dei tartufi

Postato il Aggiornato il

20131208-110814.jpg

By Jade

Buongiorno amici followers oggi sono proprio io ad intervistare un ospite speciale per la rubrica ‘l’angolo dell’esperto’ e l’argomento mi interessa a tal punto che muoio dalla curiositá, perché adoro i bassotti e adoro i tartufi!!lo sapevate voi che il vostro bassotto oltre ad essere un formidabile cacciatore da tana presenta ben altre eccezionali potenzialità, che hanno a che fare con i preziosissimi tartufi?

Leggi il seguito di questo post »

La mammite

Postato il

20131202-210920.jpg

By Lamanu

Esiste una patologia… Si chiama mammite.. Victor ne soffre da sempre… Si manifesta senza una causa apparente.. Cosi’ d’emblèe..
I sintomi? Facilmente riconoscibili: desiderio di incollarsi su di me, ma non tipo “vicini vicini”.. Proprio: devo salire su di te e restarci fino a quando perdi la sensibilita’ degli arti inferiori.. Cosa pericolosa peraltro.. Perchè non e’ la prima volta che, appena mi alzo, cado lunga distesa perche non sento più le gambe..
Leggi il seguito di questo post »

Amore, lo porti fuori tu…?

Postato il Aggiornato il

By Ilaria

La passeggiata con l’adorato fido è la principale causa di separazione nelle migliori famiglie; quando si tratta di portarlo a fare il giretto, il povero cane diventa proprietà di ‘nessuno’ specialmente con l’arrivo dell’inverno.

foto post

Nel mio caso, non è così, perché quando ho deciso di portare a casa il mio adorato Milo, era già nel contratto prematrimoniale, la clausola che la passeggiata pro-fido sarebbe stata a carico mio.

Io in realtà attendo con ansia la passeggiata con lui, quindi sole, pioggia, neve e vento, ogni santo giorno, dopo il lavoro, io e lui andiamo… unica eccezione quando piove molto perchè Milo si rifiuta, si inchioda con le zampe,

mi guarda con gli occhioni come x dire ‘NAIN’!(bassotto tedesco). In generale quando dice ‘NAIN’, il crucco cambia ide

a solo grazie ad un pezzetto di wustel. (ve l’ho detto! è tedesco!). Leggi il seguito di questo post »

La consistenza di un gavettone

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Io credevo di aver adottato una bassottina  nana, a pelo duro, color nero focato, invece ho scoperto che la new entry 2013 in realtà è un bassotto-gavettone.
Un bassotto invertebrato! Nera1

Prima di adottare Nera avevo già avuto la sensazione, guardando Otello (il bassotto nero focato della Emma), che questa tipologia di bassotti, contrariamente a quelli color cinghiale (i miei preferiti in assoluto), avesse un non so che di severo e misterioso nello sguardo, siete d’accordo con me? Quelli cinghiale, così come i cioccolato, gli arlecchino e i foglia secca, mi danno l’impressione di avere uno sguardo più languido, meno penetrante forse, ma del resto è quello a cui mi sono piacevolemente abituata oramai da 10 anni, dall’arrivo di Isotta nella mia vita prima e di Arturo l’anno scorso e a cui non rinuncerei per nulla al mondo (in caso non lo sapeste io ho tre bassotti immortali, ne sono certa). Leggi il seguito di questo post »

Le Detartrage: il finale.

Postato il Aggiornato il

Questo episodio é dedicato a Laura, una cara amica che ha permesso che tutto ció accadesse. Grazie Laura!

By Jade

Dopo il training intensivo ( per me specialmente), Milla iniziava a dare molte soddisfazioni,certo ora non si immobilizzava piú in mezzo al corso ma procedeva con passo pigro e guardingo, coda bassa quasi a scomparsa come se la si accompagnasse nella stanza delle torture!

Leggi il seguito di questo post »