cani

Mamma o non Mamma?

Postato il

By Lamanu

Pensavo a questa giornata: alla festa della Mamma. E pensavo che non sarà mai la mia festa nel senso stretto del termine, perché io figli non ne voglio proprio: troppo impegnativo, troppo limitante, troppo responsabilizzante, too much!

Leggi il seguito di questo post »

Scusa Victor.. Non ho fatto apposta!

Postato il Aggiornato il

By Lamanu

  
Sono le 7… Mi sveglio presto per andare a Milano… Solita trafila: ancora con gli occhi chiusi vado in cucina a dare il cibo ai cani che quando si tratta di mangiare sono carichi come i ragazzetti al Cocoricò. E siccome al mattino non sono in grado di gestire gente pimpante, se anche mi svegliassi e mi stessi facendo la pipi addosso, darei comunque da mangiare prima ai cani… cambio l’acqua delle ciotole, apro le finestre di tutta casa, prendo le vitamine ed inizio a prepararmi.

Dopo 10 minuti faccio il giro di casa a richiudere i vetri che ora al mattino è freddo.

Continuo tutte le mie pratiche in rigoroso silenzio e finalmente mi posso dedicare alla colazione. 

Ripasso dalla sala e, con la coda dell’occhio, vedo una robetta marroncina fuori che di solito non c’è: Oddiooooo… Poverino! Ho chiuso Victor in giardino ed ora sta guardando dentro casa con gli occhi del terrore con la speranza che mi accorga di lui. A parte che io vorrei entrare nella testa (probabilmente inesistente) di chi molla un cane in autostrada, perchè a me veniva da piangere solo nel vedere il mio cane mentre si sentiva abbandonato nel “suo” giardino..

  
Comunque, corro ad aprire e Victor, invece che incazzarsi, dirmi che ero una brutta persona per essermi dimenticata di lui e di averlo lasciato al freddo 10 minuti, che fa? Mi salta in braccio, mi fa delle feste pazzesche, si fa la pipi addosso.. Praticamente mi ringrazia… E non mi molla per tutto il resto del tempo in cui rimango a casa..

Si lo so che i cani vivono nel momento e non nel passato e quindi è logica la sua felicità ma….Vogliamo parlare se qualcuno avesse dimenticato me anche solo 30 secondi fuori dalla porta, che già mi incazzo quando suono a qualcuno che mi sta aspettando e non mi apre al volo e sto fuori in mezzo alla strada, in piedi, magari con una torta in mano e nella mia testa calcolo quanti secondi ci vorrebbero da ogni stanza di quella casa per raggiungere il citofono… E tutti ce ne mettono sempre molti di più????

Pensieri quasi notturni

Postato il

By Lamanu

IMG_2325

Io le feste in maschera non le ho mai sopportate.. E’ piu forte di me. E trovo simpatiche le persone che si divertono a passare il pomeriggio prima di una cavolo di festa in maschera a prepararsi con trucco e parrucco, ma per me sarebbe peggio che andare dal dentista.. Non mi diverto nemmeno ad una festa in maschera vestita “normale”.. Perchè o sei al Carnevale di Venezia, o i vestiti che si vedono in giro non e’ che io li trovi proprio strabilianti. Ma beato chi si diverte!
Leggi il seguito di questo post »

La canite

Postato il Aggiornato il

By Lamanu

IMG_2208-0.JPG

1) fermarsi in mezzo alla strada per salutare e coccolare un cane ed essere totalmente indifferenti se accanto a voi c’è una carrozzina e sentite dire: “che bel bambinooooooo”

Leggi il seguito di questo post »

Il decalogo del proprietario di un cane che dovrebbe, invece, prendere un criceto

Postato il

20140501-233919.jpg

By Lamanu

Il proprietario che…

1) girovaga con uno di quei guinzagli lunghi 3 metri, con il cane che tira a distanza. Non capisce che se il cane gira l’angolo a 3 metri di distanza da te e trova un altro cane o un bambino o boh, potrebbe aver fatto la cazzata più grossa della sua vita. E la cosa pazzesca é che non si sente minimamente ridicolo quando, per riavvicinare il cane, tenta di recuperare il guinzaglio come fosse una canna da pesca restando spesso e volentieri imbrigliato in 3 metri di corda.
Leggi il seguito di questo post »

Gli auguri di Jade: due cuori grandi.

Postato il Aggiornato il

20131212-130311.jpg

By Jade

Quando il cuore ti viene toccato è un attimo: si apre all’amore, ti cambia la vita non si torna più indietro e inizia un percorso a cui eri destinato.
Succederà all’improvviso, vedrai quegli occhi, saranno loro a sceglierti, diventerai il loro angelo. Un angelo dal cuore grande, di quelli che fanno tanto e agiscono a casa loro e con i mezzi che hanno e che possono.

Leggi il seguito di questo post »

La mammite

Postato il

20131202-210920.jpg

By Lamanu

Esiste una patologia… Si chiama mammite.. Victor ne soffre da sempre… Si manifesta senza una causa apparente.. Cosi’ d’emblèe..
I sintomi? Facilmente riconoscibili: desiderio di incollarsi su di me, ma non tipo “vicini vicini”.. Proprio: devo salire su di te e restarci fino a quando perdi la sensibilita’ degli arti inferiori.. Cosa pericolosa peraltro.. Perchè non e’ la prima volta che, appena mi alzo, cado lunga distesa perche non sento più le gambe..
Leggi il seguito di questo post »

Si va be’, ma è un cane!

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

, #work, #jackrussell, #dogs, #kaja

Sottotitolo: cose che mi mandano su tutte le furie.
E’ un cane. E quindi?!
Vogliamo dire che sia contento a passare tutta la vita attaccato a una catena facendo il solco avanti e indietro, osservando il solito squallido panorama? E anche se il panorama fosse il più bello del mondo, la sua mente non soffrirebbe a morte per una vita monotona?

Vogliamo dire che quando arriviamo a casa stanchi e stressati dal lavoro il cane debba subire la nostra indifferenza o, peggio, maltrattamenti e sfoghi, tanto lui poi se li dimentica? Leggi il seguito di questo post »

La consistenza di un gavettone

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Io credevo di aver adottato una bassottina  nana, a pelo duro, color nero focato, invece ho scoperto che la new entry 2013 in realtà è un bassotto-gavettone.
Un bassotto invertebrato! Nera1

Prima di adottare Nera avevo già avuto la sensazione, guardando Otello (il bassotto nero focato della Emma), che questa tipologia di bassotti, contrariamente a quelli color cinghiale (i miei preferiti in assoluto), avesse un non so che di severo e misterioso nello sguardo, siete d’accordo con me? Quelli cinghiale, così come i cioccolato, gli arlecchino e i foglia secca, mi danno l’impressione di avere uno sguardo più languido, meno penetrante forse, ma del resto è quello a cui mi sono piacevolemente abituata oramai da 10 anni, dall’arrivo di Isotta nella mia vita prima e di Arturo l’anno scorso e a cui non rinuncerei per nulla al mondo (in caso non lo sapeste io ho tre bassotti immortali, ne sono certa). Leggi il seguito di questo post »