Toro

Ayurveda per una emotiva, lunatica sempre di corsa

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Sì, io non sono particolarmente “yogica” è vero, quindi perchè mai “ayurveda” è la prima parola del titolo di questo post? Ve lo racconto.Benessere

Leggi il seguito di questo post »

Segno di terra, ascendente segno di acqua

Postato il Aggiornato il

By Paoletta

Non ho mai preparato un esame in pochissimi giorni. Sono del Toro, preferibilmente sono lenta.
La mia riflessologa dice che il segno del Toro non è lento nell’agire, nel lavorare, ma ha bisogno di rimuginare prima per bene sulle idee, girare attorno ai pensieri esaminando tutti gli aspetti peculiari della questione prima di mettersi all’opera e FARE LE COSE COME SI DEVE.
Quindi a me, se mi si mette fretta e se mi si chiedono prestazioni senza un congruo preavviso, se ho la sensazione di non essere preparata a sufficienza sul compito richiesto e, diciamolo pure, se non è una cosa in cui credo fino in fondo, viene il mal di stomaco.
Non mi paralizzo, agisco comunque cercando di fare del mio meglio, ma mi viene mal di stomaco.
Se invece ho tempo di organizzare le cose, abbellirle, correggerle, allora sì che mi sento a mio agio. Ma allora la vita non è proprio per tipi come me, che preferiscono fare le cose per bene con tutta calma… io vivo sempre un po’ con le budella contratte.
Amo la vita e anche tanto, ma ne sto passando una bella fetta sempre un po’ attorcigliata. E tutti che mi dicono: lascia andare le spalle!!! Respira!!! Quando hai finito di buttare fuori l’aria, ne hai ancora un po’ (questa è la new entry del mio personal trainer qualche giorno fa)…
La mia riflessologa dice anche che l’ascendente non ha molto peso sul carattere. Io non ci credo. La mia tatuatrice invece una volta mi ha detto che, avendo io un ascendente di acqua è come se il mio segno di terra si lasciasse penetrare da alcune sue caratteristiche. Vogliamo parlare infatti di quando subentra il Cancro che mi fa crogiolare nella melma dei pensieri e mi fa essere ipersensibile e autocritica??? Chiedere ad amiche di vecchia data per credere!
Quando sono in modalità segno d’acqua, la canzone adatta da ascoltare potrebbe essere qualcosa tipo “Body” dei The servant

When you make a cup of tea
You act like it’s alchemy
But it’s not
It’s not what you think it to be
Seeing everything as signs
Seeing everything as lines always
Always lying saying you’re fine

E mentre le note della canzone scorrono penso di dover tornare subito a fare il mio dovere, anche per via di quelle prestazioni richieste senza sufficiente preavviso che mi fanno attorcigliare lo stomaco. Per ritrovare slancio:
– rileggo cosa dice il mio tatuaggio al braccio sinistro… Just breathe, you’ll never live this moment again
– ringrazio per la ragazza, appena conosciuta, che oggi al telefono mi ha detto “io prenderei con me anche un coniglietto malato” perchè quando meno te lo aspetti incontri qualcuno che ti strappa un vero sorriso…
– accendo il bollitore per farmi un bel té da bere durante lo studio della “normativa italiana in materia di professioni ICT”…
– e ricordo a me stessa che: sulla strada della vita incontri le persone al punto in cui si trovano in quel preciso momento. Accettale come sono. E se ci sono persone che devi lasciare dove si trovano, semplicemente KEEP WALKING”.
Anche senza congruo preavviso.

XOXO
Paoletta

Don't worry, drink tea!